Gialli / Thriller ecc...

Agatha Christie | Tre stanze per un delitto

Spread the love

La passione per i libri gialli di Agatha Christie è un qualcosa che condivido con una marea di appassionati lettori. Non a caso dai suoi lavori sono stati tratti film e serie tv. Il protagonista che più ho amato è senza dubbio Hercule Poirot, apparso in 33 romanzi e 54 racconti. L’autrice aveva deciso di dare il suo addio a questo personaggio in Sipario, ma fortunatamente i suoi eredi hanno deciso di rilanciarlo con dei nuovi romanzi. Il primo di questa nuova serie è proprio “Tre stanze per un delitto

  • Titolo: Tre stanze per un delitto
  • Autore: Sophie Hannah
  • Pubblicato: Settembre 2015 da Mondadori
  • Genere: Gialli Collana: Omnibus
  • Formato: Copertina Rigida Pagine: 308

Mi ricordo che moltissimi anni fa mia madre aveva deciso di riordinare completamente i vecchi scatoloni impolverati che erano rimasti accatastati dal trasloco. Quell’estate mi stavo profondamente annoiando, avevo finito da un pezzo i compiti e qualsiasi libro avessi da leggere. È stata proprio in quell’occasione che, per tenermi impegnata, la mia genitrice tirò fuori da una delle scatole “Assassinio sull’Orient Express” e “Poirot sul Nilo”. Era la prima volta che leggevo dei libri gialli, e nel giro di un’estate finii quasi tutti quelli dedicati a Poirot dall’abilissima Christie. Penso che, insieme a Sherlock Holmes, non esiste investigatore più famoso. Piccolo, belga e non francese come ama ripetere, con una testa a forma di uovo e dei prorompenti baffi neri. Le sue avventure si sono concluse tantissimi anni fa.

IL NUOVO RILANCIO EDITORIALE

Tuttavia, nel 2014, gli eredi della Christie insieme alla casa editrice Harper Collins decidono di rilanciare il famoso investigatore affidandone le storie a Sophie Hannah, autrice britannica particolarmente amata. Da grande appassionata, sono stata entusiasta di questa uscita.

Tre stanze per un delitto

LA TRAMA

Dopo l’ennesimo caso risolto, Hercule Poirot ha finalmente deciso di prendersi una vacanza. E visto che viaggiare è molto stancante, quale migliore destinazione di Londra stessa? Così, senza dire nulla a nessuno, ha affittato una camera in una pensione cittadina, deciso a godersi il meritato riposo, al riparo dagli assalti di chi cerca il parere del detective più famoso del mondo. Ma se, per una volta, Poirot non insegue il mistero, è il mistero a inseguire lui. Una sera, mentre è seduto a un tavolo di un piccolo locale, intento a gustare un delizioso caffè, irrompe una donna, sconvolta. Poirot le si avvicina, presentandosi come un poliziotto in pensione. La donna sembra spaventarsi ancora di più e gli chiede di assicurarle che non è più in servizio. Quando Poirot glielo conferma, lei gli confessa che sta per essere commesso un omicidio. La vittima è lei, e merita di essere uccisa. Per questo lui deve prometterle che non farà nulla per salvarla e non cercherà, successivamente, di trovare il colpevole. A quel punto la donna corre fuori dal locale e sparisce nella notte. Quanto c’è di vero in quel racconto? E i tre omicidi commessi a Londra quella stessa sera sono collegati alle parole della donna? A trentanove anni dalla sua ultima apparizione letteraria, Hercule Poirot, il detective più famoso e amato del mondo, ritorna per risolvere tre delitti apparentemente inspiegabili.

Recensione | Tre stanze per un delitto

Tre Stanze Per Un Delitto è stato sicuramente una sorpresa graditissima. Ho ritrovato in esse lo stile sagace della Christie, la sua abilità nell’intessere trame e intrighi, di lasciare piccoli indizi in giro. Con una punta di modernità che proviene dalla nuova autrice che me lo ha fatto ancora più apprezzare proprio perché gli ha dato quel tocco moderno di cui si sentiva la necessità.La trama si dipana i tre principali ambientazioni: l’elegantissimo Hotel Bloxham in cui si verificano i delitti; nel pittoresco caffè Pleasant dove inizia la storia, con un Poirot in vacanza dai delitti della Londra degli anni ’30; un paesino della campagna inglese, Great Holling, ricco di segreti non detti strettamente legati al delitto. Non troviamo sicuramente più la vecchia Miss Marple tanto amata dalla sua autrice, ma sicuramente l’ambientazione e le tematiche trattate sono ancora una volta un richiamo per i nostalgici decisamente forte. Non posso pertanto che consigliarvene la lettura, convinta che anche a voi potrà sicuramente piacere questo tuffo nel passato.

So che la Christie è tanto amata da tutti, per cui qualcuno ha già letto i suoi romanzi? O sapeva già dell’esistenza di questo rilancio editoriale di uno dei personaggi più amati dai lettori e dal pubblico cinematografico?

Vi lascio qui il mio ultimo articolo per quanto riguarda i libri -> The Cranfor Collection | Storie senza Tempo

Autrice: Eleonora
Instagram: @The.vintage.district

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *