Prodotti Viso | Recensioni Donna / Uomo

Burro struccante | Take the day off Clinique

Burro struccante Clinique
Spread the love

Salve a tutti! Oggi vi parlo di un prodotto che mi sta veramente salvando la vita: il burro struccante di Clinique facile da usare e anche molto veloce (indispensabile quando torno tardi a casa e non ho la minima voglia di struccarmi).

Burro struccante Clinique - Take the day off
Take the day off

Il prodotto si presenta in una confezione di plastica riciclabile molto comoda da trasportare senza avere paura che il prodotto all’interno si rovesci.
La confezione contiene 125 ml di prodotto, è una quantità sufficiente per struccarsi ogni sera per qualche mese.

Come si presenta il prodotto?

Il prodotto è in realtà un burro solido (che va tenuto lontano dalle fonti di calore) che a contatto con la pelle del viso diventa un olietto che strucca praticamente qualsiasi cosa.

Come usare burro struccante di Clinique?

Per usare al meglio il Take the day off ne prendo una piccola quantità col dito e lo deposito sui punti del viso truccati (occhi e labbra).

IMPORTANTE: il viso deve essere completamente asciutto quando si usa il prodotto. Se quel giorno ho fatto anche la base viso allora ne metto una piccola quantità anche su fronte, mento e guance.

Burro struccante Clinique take the day off
Confezione aperta

Inizio a strofinare con le mani rigorosamente asciutte dai punti del viso meno truccati (che possono essere quelli su cui ho messo la base, poi solitamente procedo con labbra e occhi). Per togliere al meglio il mascara massaggio le ciglia tra due dita mentre strucco gli occhi.
Può succedere che durante il processo di struccaggio finisca un po’ di prodotto negli occhi e questo potrebbe causare l’appannamento temporaneo della vista che va via non appena si sciacqua il prodotto.

Dopo aver strofinato bene procedo col risciacquo concentrandomi soprattutto sulla zona degli occhi; appena lo bagnate diventa di una consistenza lattiginosa molto facile da andar via.
Se lo sciacquo per bene non dovrebbero rimanere residui.

Solitamente uso un detergente schiumogeno per togliere eventuali residui di prodotto che non ho notato.

Ormai è un prodotto che utilizzo da mesi e non posso farne a meno. È comodo da usare nei momenti in cui non ho proprio voglia di struccarmi perché è molto veloce da usare.

Lo adoro anche perché non rischio di irritare gli occhi a forza di strofinare perché uso le dita.
Vi posso dire una sola cosa: lo riacquisterei ad occhi chiusi perché è un prodotto veramente utile e semplice da utilizzare.

Secondo me è inodore, ma alcune persone mi hanno fatto notare che un odore c’è e può essere sgradito, quindi vi consiglio di passare prima ad annusare il tester in un negozio.

Dove e come reperire Take the day off?

Io l’ho comprato da Douglas, potete trovarlo qui -> Burro struccante Clinique per poterlo acquistare a 35,95€.
Sul sito di Sephora invece, potete acquistarlo qui -> Burro struccate Clinique ad un prezzo leggermente inferiore: 34€
Io l’ho pagato 24€ approfittando dei saldi, se siete pazienti potete provare ad acquistarlo per il Black Friday visto che non è un prodotto tanto economico.

Differenza tra burro struccante e detergente oleoso

  • Il burro struccante una volta lavato via non lascia residui oleoso sul viso.
  • Il burro struccante non necessita l’utilizzo di dischetti (che siano essi riutilizzabili o meno).
  • Il burro struccante non brucia gli occhi.
  • Il burro struccante può essere trasportato senza aver paura che si rovesci.

INCI più da vicino

Ecco a voi la lista ingredienti: ETHYLHEXYL PALMITATE, CARTHAMUS TINCTORIUS (SAFFLOWER) SEED OIL, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, SORBETH-30 TETRAOLEATE, POLYETHYLENE, PEG-5 GLYCERYL TRIISOSTEARATE, WATER/AQUA/EAU, TOCOPHEROL, PHENOXYETHANOL [ILN30654]

Cosa possiamo dire di questi ingredienti?
Non sono evidentemente ingredienti di origine naturale o ecobio, ma sono sostanzialmente ingredienti abbastanza compatibili con la pelle e l’ambiente e che non hanno allergeni.

Ora infine vi chiedo, voi preferite l’acqua micellare o il burro struccante?
Vi incuriosisce questo prodotto?

Instagram: @peccatidishopping

24 Comments

  • Sheila

    Davvero interessante questo burro struccante non sapevo esistesse

    Reply
    • Dayana

      Esistono anche gli olii struccanti che funzionano seguendo lo stesso principio

      Reply
  • Chiara

    Avevo anche io pensato di prenderlo qualche mese fa però poi dopo aver visto gli ingredienti e ho deciso che forse era meglio di no però ne ho sentito parlare molto bene.

    Reply
    • Dayana

      Ci sono cose con INCI peggiore ho comunque intenzione di provare anche struccanti con ingredienti migliori, sicuramente ve ne parlerò

      Reply
  • fra

    davvero curiosa questa cosa di avere un burro che funzioni da struccante, non avrei mai pensato

    Reply
    • Dayana

      Io l’ho trovato molto comodo

      Reply
  • amalia Occhiati

    Non conoscevo il burro struccante, penso che sia ottimo. Da provare. Io sono molto curiosa e ora che so dell’esistenza di questo prodotto devo trovarlo per testarlo.

    Reply
    • Dayana

      Io l’ho trovato molto comodo, soprattutto per persone che si truccano ogni giorno (in questo modo non stressi troppo le ciglia e gli occhi

      Reply
  • Valentina

    Mi sembra una grande idea. Non conoscevo il burro struccante, è un’ottima idea per i viaggi in aereo col problema dei liquidi.

    Reply
    • Dayana

      Si! Per i viaggi in aereo è veramente comodissimo! Anche perché non rischi di rovesciarlo!

      Reply
  • Katrin Meraglia

    Sai che non è la prima volta che lo sento, mi piacerebbe provarlo se non fosse è proprio la marca che mi frena, di Clinique ho sempre apprezzato il design dei packaging ma non ho mai trovato nulla che mi piacesse davvero, poi ho scoperto l’eco-bio e ho detto addio alla cosmesi tradizionale non nego che però se mi trovo proprio senza nulla un’eccezione piccina picciò la posso sempre fare giusto?

    Reply
    • Dayana

      Ti dico che per un’eccezione si può chiudere un occhio, ma ti dico anche che appena avrò finito questo proverò anche delle alternative eco bio, in modo da poter averne per tutti i gusti!

      Reply
  • mary pacileo

    un brand che apprezzo molto, un prodotto nuovo per me, curiosa di provarlo

    Reply
    • Dayana

      Per me è la prima cosa che ho provato di Clinique, ma la adoro!

      Reply
  • M.Claudia

    Generalmente uso un gel detergente che ben si abbina con bellissima di imetec, ma non ho mai ne provato ne visto uno struccante solido. Mi hai incuriosito. Lo prenderò

    Reply
    • Dayana

      Questo struccante oleoso va usato prima del detergente. Io uso questo, lo sciacquo e dopo uso il mio solito detergente accompagnato dal dispositivo Foreo

      Reply
  • Isabella

    Un prodotto veramente molto particolare, é la prima volta che vedo uno struccante solido. Lo cercherò, grazie per avermelo fatto conoscere.

    Reply
    • Dayana

      Non c’è di che! Te lo consiglio!

      Reply
  • Laura Ambrosi

    Ciao! Giuro che non sapevo esistesse il burro struccante! io sono solita usare la micellare o in caso di waterproof un bifasico, però ammetto che mi piacerebbe provare almeno una volta. mi dici per favore che prezzo ha?

    Reply
    • Dayana

      Costa 34€. (Nell’articolo l’avevo scritto) . Io lo trovo più performante di bifasici e macellari perché non vai a stressare così tanto l’occhio strofinandolo.

      Reply
  • Manuela Iannacci

    Ecco una bella novità,non lo avevo mai sentito ma è interessante lo consigli per la pelle delicata?

    Reply
    • Dayana

      Secondo me non dipende dalla tipologia di pelle, perché dopo comunque devi utilizzare il detergente abituale e continuare con la solita skincare.

      Reply
  • Anna

    non avevo mai sentito parlare di burro struccante prima d’ora……. Clinique invece è un ottimo brand, sono clente da tempo

    Reply
    • Dayana

      Devo ammettere che per me è il primo acquisto del brand!

      Reply

Leave a Reply