crisi ambientale
Vita Eco Friendly

Combattere la crisi ambientale | Sostenibili in poche mosse

Spread the love

Essere sostenibili oggi in poche mosse è possibile!
La sostenibilità è un tema davvero molto discusso oggi e ognuno di noi deve battersi come può per combattere la crisi ambientale. Ma come si può essere sostenibili oggi?

Essere sensibili rispetto ai delicati temi relativi alla sostenibilità è ormai un nostro dovere, ma non è assolutamente una scelta semplice. Infatti, decidere di schierarsi contro la crisi ambientale per combatterla attivamente comporta un vero e proprio cambiamento a livello di abitudini e stili di vita. Inoltre, diciamoci la verità, spesso essere sostenibili oggi può anche essere costoso. Questo però è il prezzo che ognuno di noi deve pagare per scontare gli ultimi 50 anni di rifiuti plastici (e non solo) che abbiamo prodotto e distribuito in modo assolutamente democratico, su ogni angolo del nostro pianeta Terra.

Come combattere la crisi ambientale

Scegliere di essere sostenibili comporta quindi un radicale cambiamento nelle nostre vite, perché:

  • Dobbiamo scegliere acquisti ecosostenibili, che non pesino troppo sull’ambiente;
  • Evitare ogni forma di scarto, dall’alimentare fino all’impiego di risorse fino al riutilizzo di qualsiasi cosa è nelle nostre possibilità (per esempio scegliere di acquistare abbigliamento vintage, risulta una scelta 100% ecosostenibile);
  • Dobbiamo ridurre il volume degli acquisti e quindi, acquistare con consapevolezza;
  • Dobbiamo evitare la plastica.

Nello specifico, possiamo combattere la crisi ambientale e dare quindi il nostro prezioso contributo, iniziando pian piano a seguire qualche consiglio sopracitato. Per esempio, acquisti ecosostenibili possono essere relativi a prodotti completamente di origine naturale, oppure cibi freschi privi di pack ingombranti e inquinanti come quelli in plastica, preferire le borracce alle bottiglie in plastica per le nostre gite fuori porta o anche per un semplice pomeriggio di shopping in giro (puoi acquistare una borraccia sul sito dell’associazione Plastic Free e farti anche portavoce della buona causa).

crisi ambientale

Consapevolezza delle risorse

Per quanto riguarda il delicato tema del ZERO WASTE, sono ormai moltissime le aziende che promuovono iniziative di sensibilizzazione per i dipendenti e moltissime le iniziative che ci sono in giro anche per i negozi, atte a promuovere il riciclaggio di materiali e risorse, per esempio. Non sprecare è anche un monito che dobbiamo tenere a mente a tavola. Quante volte buttiamo cibo che non abbiamo consumato a pranzo in ufficio, ad esempio? Quel cibo può restare nelle nostre schisce fino a 12 ore e può essere riutilizzato per altre gustose e creative ricette in casa! Acquistare con consapevolezza significa riflettere qualche minuto su un nostro ipotetico acquisto. Non è difficile, possiamo provarci!

Addio Plastica

Infine, ma non per importanza, c’è il delicatissimo e tanto discusso tema della plastica. Non acquistare plastica è il gesto più importante che possiamo fare per salvaguardare la nostra salute e quella della nostra Terra. Per esempio possiamo iniziare ad utilizzare utensili in metallo o in legno per la cucina, comprare bibite in lattina (più facilmente riciclabile) e evitare in tutti i modi di acquistare ancora le casse di acqua in bottiglie di plastica. La natura ha bisogno di respirare e ogni nostro piccolo gesto è molto prezioso.

Ora fatemi sapere, quali sono le mosse che adottate voi per cercare di ridurre la plastica ma soprattutto come state, nel vostro piccolo cercando di salvare il pianeta?

Qui di seguito, vi lascio anche il link per andare a leggere tutta la rubrica “Vita Eco Friendly” -> Passa Qua!


3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *